Iter formativo per Operatore e Consulente Kinesiologico dello Sviluppo Personale - A.K.S.I. Associazione Italiana di Kinesiologia Specializzata

Vai ai contenuti

Iter formativo per Operatore e Consulente Kinesiologico dello Sviluppo Personale

Iter Professionali Formativi per i livelli di
Operatore e Consulente Kinesiologico dello Sviluppo Personale

 
L’iter formativo è suddiviso in 2 livelli. Il completamento del 1° livello permette di ottenere l’Attestato di Professionista in Kinesiologia con qualifica di Operatore Kinesiologico dello Sviluppo Personale ed è un programma di almeno 2 anni di studio, con un minimo di 925 ore complessive, corrispondenti a 37 crediti formativi. Un credito formativo è composto da 25 ore di lavoro di cui 8 ore frontali (di 60°) da svolgersi in aula e 17 ore da svolgersi in attività al di fuori dell’aula suddivise sui quattro punti sotto specificati spalmati nell’ambito dell’iter formativo. I regolamenti didattici di ogni Istituto di formazione, determinano per ciascun corso di studio la frazione dell’impegno orario complessivo riguardo alle 17 ore da svolgersi in attività al di fuori dell’aula.
 
I 37 crediti formativi sono composti da: n. 32 crediti corrispondenti a 800 ore complessive di cui 256 (32 x 8 = 256) ore sono da svolgersi in aula e 544 (32 x 17 = 544) ore da svolgersi in attività al di fuori dell’aula ai quali si aggiungono n. 2 crediti formativi corrispondenti a 50 ore di tirocinio da svolgersi in aula e n. 3 crediti formativi corrispondenti a 75 ore per la preparazione della tesi di studio su un caso, attività svolta al di fuori dell’aula.  
 
L’attività al di fuori dell’aula è da svolgersi tramite:
 
1)   Ore di studio utilizzate per prepararsi alle valutazioni delle varie materie;
 
2)   Ore utilizzate per la preparazione di elaborati di kinesiologia e altre materie che non sono già inclusi nel punto precedente;
 
3)   Ore utilizzate per gruppi di studio di Kinesiologia con colleghi di corso che includano applicazioni pratiche della materia;
 
4)   Ore utilizzate per l’applicazione pratica delle tecniche applicate alle modalità e procedure di lavoro kinesiologico.              

Ore di formazioneTirocinioElaborato Totali
Ore frontali25650
306
Ore fuori dall'aula544
75619
Ore totali8005075925
Crediti totali322337

 
Il completamento del 2° livello consente di ottenere l’Attestato di Professionista in Kinesiologia con qualifica di Consulente Kinesiologico dello Sviluppo Personale, con un programma di un ulteriore anno di studio, con un minimo di 950 ore complessive, corrispondenti a 38 crediti formativi.
 
I 38 crediti formativi sono composti da: n. 31 crediti corrispondenti a 775 ore complessive di cui 248 (31 x 8 = 248) ore sono da svolgersi in aula e 527 (31 x 17 = 527) ore da svolgersi in attività al di fuori dell’aula ai quali si aggiungono n. 2 crediti formativi corrispondenti a 50 ore di tirocinio da svolgersi in aula e n. 5 crediti formativi corrispondenti a 125 ore per la preparazione della tesi di studio su un caso, attività svolta al di fuori dell’aula.

Ore di formazioneTirocinioElaborato Totali
Ore frontali24850
298
Ore fuori dall'aula527
125652
Ore totali77550125950
Crediti totali312538

 
I crediti formativi dell’iter professionale per la figura di Professionista in Kinesiologia con qualifica di Consulente Kinesiologico dello Sviluppo Personale diventano 75 nell’arco dei tre anni con un totale di 1875 ore complessive, di cui 604 ore sono da svolgersi in aula (504 frontali + 100 di tirocinio con supervisione) e 1271 ore da svolgersi in attività al di fuori dell’aula di cui 200 equivalgono al lavoro svolto al di fuori dell’aula per la preparazione delle 2 tesi di studio su un caso.

Monte ore previsto per la formazione di Professionista in Kinesiologia con qualifica di Consulente Kinesiologico dello Sviluppo Personale

Ore di formazioneTirocinioElaborato Totali
Ore frontali504100
604
Ore fuori dall'aula1071
2001271
Ore totali15751002001875
Crediti totali634875

 
Ogni credito formativo si considera composto da numero otto ore da svolgersi in aula e numero diciassette ore da svolgersi in attività al di fuori dell’aula, per un totale di venticinque ore complessive. Fanno eccezione sia i crediti formativi assegnati al tirocinio, dove ogni credito formativo corrisponde a numero venticinque ore di tirocinio con supervisione, sia i crediti formativi assegnati alla stesura delle tesi, dove i crediti formativi sono composti da ore da svolgersi al di fuori dell’aula.
 
 
Ogni iter deve essere composto da un 70% minimo di ore appartenenti al metodo kinesiologico riconosciuto dall’A.K.S.I.. Le rimanenti ore sono composte da pratica con supervisione, tirocinio ed eventuali corsi con lo scopo di fornire una procedura di lavoro professionale che accorpi tutto il materiale studiato nei corsi di quel metodo, qualora lo stesso non preveda già al suo interno un corso di questo tipo.
 
L’accesso al secondo livello è possibile solo dopo aver terminato l’iter del 1° livello e superato l’esame davanti alla Commissione A.K.S.I.
 
Possono essere accreditate ore di studio fatte precedentemente in altri Istituti di Kinesiologia se il programma di studi corrisponde a quello richiesto dal metodo di formazione riconosciuto dall’A.K.S.I. per l’ottenimento degli attestati di Professionista in Kinesiologia con qualifica di Operatore Kinesiologico dello Sviluppo Personale e/o Consulente Kinesiologico dello Sviluppo Personale.
 
 
Durante l'ultimo anno di studio per Operatore Kinesiologico dello Sviluppo Personale o per Consulente Kinesiologico dello Sviluppo Personale, o comunque prima dell'esame finale davanti alla Commissione d’esame dell'Associazione, gli studenti dovranno presentare uno studio scritto su un caso reale (tenendo sedute ad una persona), utilizzando la procedura appresa nell'ultimo anno di studi, che comprenda e descriva gli obiettivi stabiliti durante le sedute.
 
Terminato l'iter di studi lo studente verrà presentato, dall'Istituto di formazione, alla Commissione d'esame dell'A.K.S.I. per l'esame finale. Il superamento di tale esame consentirà l'iscrizione al Registro Professionale dell'A.K.S.I., l'ottenimento dell'Attestato di qualifica professionale, da parte dell’Istituto di formazione e dell'Attestato di competenza da parte dell’A.K.S.I.
 
Possono essere riconosciute ore di studi fatti precedentemente presso Istituti post secondari se il programma di studi corrisponde a quello richiesto dal metodo di formazione riconosciuto dall'A.K.S.I. per l'ottenimento degli attestati di Professionista in Kinesiologia con qualifica di Operatore Kinesiologico dello Sviluppo Personale e Consulente Kinesiologico dello Sviluppo Personale.
 
Durante l'ultimo anno di studio per Operatore Kinesiologico dello Sviluppo Personale o per Consulente Kinesiologico dello Sviluppo Personale, o comunque prima dell'esame finale davanti alla Commissione d’esame dell'Associazione, gli studenti dovranno presentare uno studio scritto su un caso reale (tenendo sedute ad una persona), utilizzando la procedura appresa nell'ultimo anno di studi, che comprenda e descriva gli obiettivi stabiliti durante le sedute.
 
Terminato l'iter di studi lo studente verrà presentato, dall'Istituto di formazione, alla Commissione d'esame dell'A.K.S.I. per l'esame finale. Il superamento di tale esame consentirà l'iscrizione al Registro Professionale dell'A.K.S.I., l'ottenimento dell'Attestato di qualifica professionale, da parte dell’Istituto di formazione e dell'Attestato di competenza da parte dell’A.K.S.I..
 
I titoli e i documenti richiesti sono elencati nel regolamento interno e pubblicati nel sito: Area Professionisti
Torna ai contenuti