Leggi e Decreti - A.K.S.I. Associazione Italiana di Kinesiologia Specializzata

Vai ai contenuti

Menu principale:

Leggi e Decreti

In questa sezione del sito si trovano le informazioni che riguardano gli aspetti Legislativi Provinciali, Regionali e Nazionali finalizzati alla regolamentazione e/o riconoscimento delle Discipline Bio-Naturali "DBN" delle quali la Kinesiologia fa parte.

Il 14 gennaio 2013 è stata approvata la legge n. 4:

"Disposizioni in materia di professioni non organizzate in ordini o collegi"
che disciplina le Professioni e regolamenta le Associazioni Professionali

Un risultato questo che, oltre a garantire l’utenza, dà dignità a circa tre milioni di professionisti iscritti alle rispettive Associazioni Professionali che, se in possesso dei requisiti previsti dalla sopracitata legge e ne facciano richiesta, verranno inserite nell’elenco istituito dal Ministero dello Sviluppo Economico.  
L’A.K.S.I. si prefigge il compito di garantire standard qualitativi elevati e di effettuare i controlli necessari ad assicurare, per l’esercizio della professione da parte dei Professionisti iscritti, gli aspetti fondamentali riguardanti:

  • L’adeguatezza del percorso formativo; 
  • La qualità, serietà e qualificazione dei servizi offerti;
  • Il costante aggiornamento professionale;
  • Il pieno rispetto del Codice etico e deontologico. 

Riteniamo che un professionista serio e responsabile debba e voglia garantire al Consumatore Cliente-Utente la propria professionalità aderendo all’Associazione Professionale di categoria che, essendo in possesso dei requisiti previsti dalla sopracitata legge, è titolata ad esaminare e attestare l’adeguatezza dei percorsi formativi, effettuare i controlli necessari a garantire il mantenimento, da parte dei Professionisti iscritti, degli standard professionali definiti con le Associazioni Professionali di riferimento per la categoria rappresentata, ulteriore elemento indispensabile per dare al Consumatore Cliente-Utente la sicurezza di essersi rivolto a un vero professionista e tutelarlo da eventuali sedicenti "operatori" non qualificati.
 



Torna ai contenuti | Torna al menu